Category: Le autorità competenti e le unità di gestione

La prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso ad esempio, di un'immagine o di un link comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie.

The Bank of Italy uses its own cookies and third-party cookies to ensure the smooth functioning of its website: for more information and to find out how to disable them, users are invited to read our Privacy Policy. To proceed to a different area of the website or to select an element on a webpage such as an image or a link users must first consent to the use of cookies.

Cura la predisposizione e l'aggiornamento della normativa di tutela della clientela bancaria e finanziaria. Cura la progettazione, il coordinamento e la realizzazione, anche attraverso le Filiali, delle iniziative di educazione finanziaria per studenti e adulti. Cura l'interlocuzione con i soggetti esterni e, in particolare, con il Ministero dell'Istruzione. About this site's cookies: The Bank of Italy uses its own cookies and third-party cookies to ensure the smooth functioning of its website: for more information and to find out how to disable them, users are invited to read our Privacy Policy.

Torna alla home page. Cerca nel sito EN glish version Visualizza il menu di navigazione. Dipartimento Tutela della clientela ed educazione finanziaria Go to the english version Cerca nel sito. Capo Dipartimento: Magda Bianco Numero addetti: in aggiornamento. Servizio Vigilanza sul comportamento degli intermediari Promuove la correttezza e la trasparenza delle relazioni tra gli intermediari e la clientela. Conduce l'analisi periodica dei rischi di sistema per la clientela in materia di tutela.

Numero addetti: in aggiornamento Titolare: Bruno Giannattasio. Cura i rapporti con le associazioni dei consumatori e gli altri soggetti coinvolti. Numero addetti: in aggiornamento Titolare: Antonella Magliocco. Servizio Educazione finanziaria Cura la progettazione, il coordinamento e la realizzazione, anche attraverso le Filiali, delle iniziative di educazione finanziaria per studenti e adulti.

Effettua le analisi quali-quantitative sull'alfabetizzazione finanziaria. Coordina i percorsi offerti dalla Banca per l'inserimento degli studenti nel mondo del lavoro. Numero addetti: in aggiornamento Titolare: Riccardo De Bonis.Necessary cookies are absolutely essential for the website to function properly. This category only includes cookies that ensures basic functionalities and security features of the website. These cookies do not store any personal information. Any cookies that may not be particularly necessary for the website to function and is used specifically to collect user personal data via analytics, ads, other embedded contents are termed as non-necessary cookies.

It is mandatory to procure user consent prior to running these cookies on your website. Supporto giuridico amministrativo. Valutazione dei progetti del PON. Gestione attuativa dei progetti. Gestione contabile dei progetti. Supporto ai controlli di I livello. Informazione e comunicazione del PON. Monitoraggio e rendicontazione del PON. Gestione strumenti applicativi informativi.

Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di fruizione Cliccando su qualsiasi link in questa pagina fornisci il tuo consenso all'uso dei cookie. Chiudi Privacy Overview This website uses cookies to improve your experience while you navigate through the website.

Out of these cookies, the cookies that are categorized as necessary are stored on your browser as they are essential for the working of basic functionalities of the website.

le autorità competenti e le unità di gestione

We also use third-party cookies that help us analyze and understand how you use this website. These cookies will be stored in your browser only with your consent. You also have the option to opt-out of these cookies. But opting out of some of these cookies may have an effect on your browsing experience. Necessario Sempre attivato. Non necessario Non necessario.C on la sentenza A e a. Inoltre, essa subordina l'obbligo di sottoporre un determinato piano o programma ad una valutazione ambientale alla condizione che il piano o il programma, previsto in tale disposizione, possa avere effetti significativi sull'ambiente.

In allegato la sentenza della Corte Ue. Alcune funzionalita' non saranno disponibili. Ti invitiamo ad aggiornare IE alla versione 9 o superiore oppure di passare ad altri browser come Firefox e Chrome.

Area Privata Accedi. ISSN Seguici su. Integrazione tra i veicoli elettrici e la rete elettrica: in Gazzetta Altre notizie. Colonnine di ricarica: la nuova guida del Consiglio nazionale dei periti industriali.

Autorità nazionale - UAMA (Unità per le autorizzazioni dei materiali di armamento)

Fornire un primo contributo concreto a tutti quei professionisti chiamati a progettare, realizzare e tenere in Condizionatori con comandi vocali integrati. Auto elettriche pure: superata la soglia delle 1. Altre sezioni. Un software gratuito per la simulazione igrometrica dinamica. Un'app per avere informazioni sui gas refrigerati. Ozonaction ha aggiornato e migliorato l'app What Gas?

Soluzione per proteggere i sistemi di accumulo di energia a batterie agli ioni di litio. Mattoni viventi che si autoriproducono grazie ai batteri. Un team di ricercatori del Colorado ha sviluppato un prototipo di mattoni di sabbia, idrogel e cianobatteri in Kit 3D per trasformare la maschera Decathlon in un respiratore.

IVAR ha iniziato la produzione e consegnato le prime coppie di raccordi. Ricerche Innovazioni. Materiali edili.

Autorità di Gestione

Calcestruzzo green che soddisfa i CAM. Atypic Rewind, il fondo removibile per parete. Soluzioni vernicianti per igienizzare gli ambienti. Duco presenta soluzioni vernicianti per ogni esigenza che rendono le superfici lavabili e igienizzabili miglioVogliamo ricordarle sig. Auspichiamo che tra le parti si possa concertare una soluzione che tuteli i comuni, i cittadini e tutti i lavoratori".

Vado, i lavoratori Bombardier scendono in strada. Savona, due giorni di "fuoco" per lo sciopero dei lavoratori Ata: "Non ci fermeremo qua se non arrivano risposte". Che tempo fa. Auto contro moto sull'Aurelia a Ceriale, ferito il motociclista. Presentata la seconda edizione del rapporto strategico di The european house Ambrosetti.

Incidente stradale mortale ad Arnasco: il conducente del veicolo patteggia la pena. Ecofestela Regione approva i criteri per l'assegnazione dei contributi. Andora: giornata di pulizia del fondale nel porto. Lezioni in spiaggia e in barca per gli alunni delle scuole. Il centrodestra si spacca. Fratelli d'Italia: "Niente candidato unico a Ceriale?

Allora togliamo il sostegno anche a Canepa ad Alassio". Cairo, giovedi 'letture dantesche' con il professore Luca Franchelli. Crisi industriale complessa del savonese: oggi doppio incontro illustrativo sui bandi.

le autorità competenti e le unità di gestione

Comunali Cengio, Francesco Dotta presenta la candidatura a sindaco: "Voglio fare qualcosa per il mio paese". Elezioni Alassio, Canepa: "Una squadra coesa che punta al bene di Alassio". Savona, assemblea cittadina del Pd, una relazione per ricompattare i Dem. Alla Ubik di Savona: "Jerusalem The east side story". Albenga: auto investe un pedone. Regione: Pippo Rossetti Pd si interroga sulle sorti del "Reddito di inclusione".

Gli albergatori di Varazze: "Ma quale Smart Analytics Cia Liguria entra nel coordinamento nazionale della Confederazione Agricoltori. Controlli dei carabinieri nell'albenganese: al setaccio stabili abbandonati, ruderi e cantieri in disuso. Finale, concerto di apertura del 'Maggio Musicale'. Alassio, accusa un malore sulla spiaggia: muore un anziano. Savona, atti persecutori nei confronti di una donna: arrestato un 43enne.

Savona, 47enne romeno arrestato per violenza sessuale. Borghetto propone alternative per la depurazione consortile. Finale, questa mattina la consegna della "Bandiera Lilla". CorriAMO la fionda: istituite due borse di studio. Mioglia: approvato il bilancio consuntivo Comunali Alassio, il candidato sindaco Melgrati presenta la sua squadra.

Nel reparto di cardiologia del San Paolo una giornata di orientamento dedicata ai ragazzi del Classico e Scientifico.OJ L6. In force. Le alluvioni sono fenomeni naturali impossibili da prevenire.

A norma del regolamento CE n. Tuttavia, questi interventi del Fondo riguardano solo le operazioni di emergenza e non le fasi che la precedono. Ne consegue pertanto che gli obiettivi per la gestione dei rischi di alluvioni dovrebbero essere stabiliti dagli stessi Stati membri e tener conto delle condizioni locali e regionali.

I piani di gestione del rischio di alluvioni dovrebbero essere incentrati sulla prevenzione, sulla protezione e sulla preparazione. Gli elementi dei piani di gestione del rischio di alluvioni dovrebbero essere riesaminati periodicamente e, se necessario, aggiornati, tenendo conto delle probabili ripercussioni dei cambiamenti climatici sul verificarsi delle alluvioni. Gli Stati membri comunicano alla Commissione eventuali modifiche delle informazioni fornite conformemente al presente paragrafo entro tre mesi dalla data in cui esse hanno effetto.

Essa comprende almeno i seguenti elementi:. Gli Stati membri completano la valutazione preliminare del rischio di alluvioni entro il 22 dicembre I piani di gestione del rischio di alluvioni riguardano tutti gli aspetti della gestione del rischio di alluvioni, e in particolare la prevenzione, la protezione e la preparazione, comprese le previsioni di alluvioni e i sistemi di allertamento, e tengono conto delle caratteristiche del bacino idrografico o del sottobacino interessato.

Gli Stati membri provvedono a ultimare e pubblicare i piani di gestione del rischio di alluvioni entro il 22 dicembre In particolare:. I riesami di cui ai paragrafi 1 e 3 tengono conto del probabile impatto dei cambiamenti climatici sul verificarsi di alluvioni.

Gli Stati membri mettono in vigore le disposizioni legislative, regolamentari e amministrative necessarie per conformarsi alla presente direttiva entro il 26 novembre Essi ne informano immediatamente la Commissione.

Gli Stati membri comunicano alla Commissione il testo delle principali disposizioni di diritto interno che essi adottano nel settore disciplinato dalla presente direttiva.

Decisione del Consiglio del 18 settembre Direttiva modificata dalla decisione n. Direttiva modificata da ultimo dal regolamento CE n. Elementi che devono figurare nel primo piano di gestione del rischio di alluvioni:. Elementi che devono figurare nei successivi aggiornamenti dei piani di gestione del rischio di alluvioni:.

le autorità competenti e le unità di gestione

Skip to main content. This document is an excerpt from the EUR-Lex website. EU case-law Case-law Digital reports Directory of case-law. Quick search. Need more search options?Torna indietro. Manuale IMRA Pianificare ed attuare processi di comunicazione e partecipazione pubblica nella gestione del rischio di alluvioni. Link Mappa Cerca. Mappe danno da. Tags: alluvioniappenninoappennino centraledistrettodistretto idrograficopianopiano di gestionerischio alluvioni.

Tags: alluvioniappenninoappennino centraledistrettodistretto idrograficopianopiano di gestionerischio alluvioni Leggi tutto. Tags: alluvioniappenninoappennino centraledistrettodistretto idrograficoidrograficopianopiano di gestionerischio alluvioni Leggi tutto. Piano di Gestione del Rischio Alluvioni. Tags: alluvioniappenninoappennino centralecentraledistrettodistretto idrograficopianopiano di gestionerischio alluvioni Leggi tutto.

Tags: alluvioniappenninoappennino centraledistrettodistretto idrograficoidrograficopartecipazione pubblicapiano di gestionerischio alluvioni Leggi tutto. Misure consultive. Tags: alluvioniappenninoappennino centralecollaborazionedistretto idrograficoimrapartecipazione pubblicapiano di gestioneprogetto imrarischio alluvioni Leggi tutto. Il distretto idrografico dell'Appennino centrale. Tags: appenninoappennino centraledistrettodistretto idrograficoidrografico Leggi tutto. Le misure adottate in merito al monitoraggio.

NOME DEL SITO

Tags: appenninoappennino centralecentraledistrettodistretto idrograficopiano di gestionevalutazione ambientale strategicavas. Contatti e P. Trasparenza, valutazione e merito Bandi, concorsi e avvisi Incarichi di collaborazione Delibere del Comitato Istituzionale Ordini del giorno del Comitato Tecnico Angolo delle curiosita'. Accesso utente. Richiedi una nuova password.Regolamento delegato UE n.

OJ L6. In force: This act has been changed. Essi devono tenere conto, tra l'altro, dei rischi specifici di cui agli articoli da 79 a 87 della stessa direttiva. Gli enti tengono conto dei rischi individuati nell'ambito del processo di valutazione dell'adeguatezza del capitale interno a norma dell'articolo 73 della direttiva.

Continuano inoltre a divergere notevolmente le impostazioni adottate dai singoli enti e Stati membri per individuare il personale in questione.

Nell'applicare i criteri quantitativi, si dovrebbe tenere conto, ove opportuno, del fatto che i livelli delle remunerazioni differiscono da un paese all'altro. Il rispetto di tali criteri quantitativi fa presumere fortemente che il personale abbia un impatto significativo sul profilo di rischio dell'ente.

Per stabilire la fascia, non si dovrebbe prendere in considerazione la remunerazione corrisposta al personale in funzioni di controllo, funzioni di supporto e ai membri dell'organo di gestione nella sua funzione di supervisione strategica.

Nell'applicare tale criterio, si dovrebbe tenere conto, ove opportuno, del fatto che i livelli della remunerazione differiscono da un paese all'altro.

Il presente regolamento si basa sui progetti di norme tecniche di regolamentazione che l'ABE ha presentato alla Commissione. Si considera che un membro del personale ha un impatto sostanziale sul profilo di rischio dell'ente se soddisfa uno qualsiasi dei seguenti criteri qualitativi:.

Qualora l'ente non calcoli un valore a rischio a livello di tale membro del personale, sono sommati i limiti del valore a rischio del personale a lui sottoposto. La notifica espone la base sulla quale l'ente ha stabilito che il membro del personale in questione, o la categoria di personale alla quale appartiene, soddisfa una delle condizioni di cui al paragrafo 2 e, se del caso, include la valutazione effettuata dall'ente a norma del paragrafo 3.

Tutti gli importi sono calcolati al lordo e su base equivalente a tempo pieno. Il presente regolamento entra in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. Skip to main content. This document is an excerpt from the EUR-Lex website. EU case-law Case-law Digital reports Directory of case-law. Quick search. Need more search options?

Use the Advanced search.

Le autorità competenti e le unità di gestione

Help Print this page. Expand all Collapse all. Title and reference. Languages, formats and link to OJ. Official Journal. To see if this document has been published in an e-OJ with legal value, click on the icon above For OJs published before 1st Julyonly the paper version has legal value. Multilingual display. Miscellaneous information. Relationship between documents. Articolo 4 Criteri quantitativi 1. Articolo 5 Calcolo della remunerazione attribuita 1.

Articolo 6 Entrata in vigore Il presente regolamento entra in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.